Claudia Merlino nominata Responsabile del settore organizzazione e sviluppo

La Cia di Torino si congratula per la nomina di Claudia Merlino come nuovo Responsabile del settore organizzazione e sviluppo. Questa infatti la decisione della Giunta nazionale della Confederazione Italiana degli Agricoltori che si è riunita lo scorso 17 giugno facendo propria una proposta largamente sostenuta. Claudia Merlino prende così il posto del compianto Franco Catapano, scomparso pochi mesi fa.

Leggi tutto...

I prodotti dell'agricoltura torinese per Papa Francesco

Le eccellenze agroalimentari delle campagne torinesi per Papa Francesco. Domenica mattina il pontefice arriverà a Torino per la sua prima visita pastorale in Piemonte, terra di origine della famiglia Bergoglio, e incontrerà subito, in piazzetta Reale, gli esponenti del mondo del lavoro. In occasione di questo momento di riflessione e preghiera la Confederazione Italiana Agricoltori di Torino ha voluto omaggiare il Santo Padre con due cesti di prodotti agroalimentari provenienti dalle aziende agricole del territorio torinese.

Leggi tutto...

Agrinsieme, Dino Scanavino è il nuovo coordinatore

Nel giorno in cui anche Copagri annuncia la propria adesione formale ad Agrinsieme - il coordinamento che fino ad ora riuniva Cia, Confagricoltura e Alleanza delle Cooperative – arriva la notizia del passaggio di testimone tra il coordinatore uscente, il presidente di Confagricoltura Mario Guidi, e Dino Scanavino, presidente nazionale della Confederazione Italiana Agricoltori.

Leggi tutto...

La Città Metropolitana convochi il Tavolo verde per i danni del maltempo

Le grandinate e le bombe d’acqua che hanno colpito negli ultimi giorni il Torinese hanno seriamente compromesso diverse coltivazioni. Ad essere danneggiate o irrimediabilmente distrutte sono state non solo le produzioni stagionali ma anche molte strutture agricole, mentre i danni riportati dalle piante da frutto stanno costringendo gli agricoltori a tornare nei campi per potature straordinarie che permettano di salvare almeno i frutteti e le produzioni della prossima stagione.

Leggi tutto...